Home | tutti gli itinerari | Ruffano

Ruffano

Il comune di Ruffano è situato al centro del Salento meridionale, sulla cosiddetta Serra di Ruffano, un'altura di circa 127 metri s.l.m..

Notizie certe, sulla nascita del primo villaggio si possono averle a cominciare dalla caduta dell'Impero Romano in poi, quando la Terra d'Otranto, dovette subire, dal V al XI secolo, un lungo periodo di guerre e distruzioni ad opera dei diversi popoli che si avvicendarono nella penisola salentina (Barbari, Saraceni, ecc...)

Questo stato di soggezione e disagio, durò anche sotto il Principato di Taranto cui Ruffano fece parte sino al 1463. In seguito divenne feudo dei Ruffa, dei Colonna, degli Antoglietta, dei Falconi, dei Filomarino, dei Brancaccio ed, in ultimo, dei Ferrante che diedero notevole lustro e prestigio alla città.


Monumenti
>Chiesa Madre
La Chiesa Matrice, dedicata alla Natività di Maria Vergine (edificata dal 1706 al 1712), è una grandiosa costruzione barocca posta sul lato nord della piazza principale della città.
L'interno, a croce latina, è arricchito da motivi decorativi in pietra leccese di rilevante carattere artistico. Di grande pregio sono le tele del pittore locale Saverio Lillo fra cui quella della Crocifissione.
Nella sacrestia della stessa chiesa è possibile ammirare resti ceramici databili tra il XIV e il XVII secolo, rinvenuti durante i lavori di ristrutturazione e arredi liturgici di varie epoche, finemente ricamati e di particolare valore e pregio artistico.

>Chiesa del Carmine
La Chiesa della Madonna del Carmine, fu edificata nel 1713, sull'antica chiesa-cripta di San Marco. L'interno ad unica navata è di stile barocco ed ospita l'ingresso della cripta ipogea ricca di affreschi databili al XII secolo.

>Chiesa Madonna del Buon Consiglio
La Chiesa della Madonna del Buon Consiglio, edificata tra il 1845 e il 1867, fu la prima parrocchia di Ruffano insistente sull'antica chiesa bizantina di San Foca.
La chiesa di indubbio valore artistico conserva cinque altari laterali più quello maggiore, tutti in pietra leccese. L'altare maggiore che ospita la tela raffigurante la Madonna del Buon Consiglio gode del privilegio perpetuo per tutti i fedeli defunti. Gli altari laterali sono intitolati a San Michele Arcangelo, a San Rocco, a Maria Addolorata, a Maria Rifugio dei Peccatori e alla Madonna del Carmelo.

>Il Castello
Castello di Ruffano chiamato Castello Brancaccio per il suo più grande possessore è situato nel punto più alto del paese e venne edificato nel 1626.
Ha vissuto il suo più grande splendore sotto Carlo Brancaccio. È privo di apparato di difesa. La loggia Brancaccio unisce il castello alla chiesa parrocchiale. Sull'antico portale risalta lo stemma dei marchesi Ferrante. Superato il portale si trova un cortile scoperto. Sulla facciata sono rappresentati in bassorilievo stemmi guerreschi, scudi, lance, fucili e cannoni.

Eventi
>Festa Patronale di Sant'Antonio da Padova - 12, 13, 14 giugno
>Festa di Sant'Anastasia - 15 aprile
>Festa di San Marco Evangelista (di cui è famosa la sua Fiera) - 25 aprile
>Festa di San Francesco d'Assisi - 4 ottobre
>Festa della Madonna della Serra - domenica dopo Pasqua
>Festa del Crocifisso - 3 maggio
>"Ruffano Trend&Blues Festival" - ultimo fine settimana di luglio

Dove dormire

Nessun esercizio presente

Dove mangiare

Nessun esercizio presente

Dove comprare